Si, il servizio è gratuito, puoi usarlo con chi vuoi: colleghi, studenti, parenti, amici e nemici!
Il limite per una singola conferenza è di circa 50 persone. Ognuno dei server che trovi nella tabella è in grado di gestire un carico di questo tipo.
Per ottenere la migliore esperienza devi assicurarti di osservare alcune accortezze:
  • preferire la connessione via cavo al WiFi
  • ogni utente deve assicurarsi di avere a disposizione almeno 4Mbps in upload e download
  • dotarsi di cuffie
  • spegnere la webcam se non si sta parlando
  • accendere il microfono solo quando si parla (in Jitsi la barra spaziatrice funge comodamente da "push to talk")
  • abbassare la qualità video nelle impostazioni
Il primo della tabella va bene: sono tutti in grado di ospitare almeno una conferenza da 30-40 persone.

Puoi anche utilizzare il bottone CREA che trovi in alto nella homepage: verrà automaticamente scelto il server migliore in quel momento.
Bisogna eliminare i file generati, che di default vengono memorizzati in:

~/.jitsi-meet-cfg/

E successivamente lanciare:

docker-compose stop

rm -rf ~/.jitsi-meet-cfg/

docker-compose up -d

Le porte da aprire sono descritte qui: https://github.com/jitsi/docker-jitsi-meet#external-ports

A quelle dovrai aggiungere una porta TCP (HTTP) a tua scelta dove esporre le metriche.